Skip to content

IL SINDACO ED IL CHIOSCO COMUNISTA

giugno 24, 2010

Abbiamo ricevuto un’e-mail (che peraltro è già stata parzialmente pubblicata dal periodico NoiBrugherio) da parte di un lettore del blog e nostro amico. La pubblichiamo con piacere, perché questo spazio è un Agorà, un punto di discussione che siamo contenti venga reso più completo ed interessante dal contributo di tante persone.

Non vogliamo entrare nel merito, perché la lettera è esaustiva di suo; ci limitiamo a dire che anche  noi siamo stati bene seduti davanti a quel chiosco che, per il modo in cui era gestito, rappresentava sicuramente un valore aggiunto ed un vero punto di riferimento per il parco di Villa Fiorita.

Rileviamo, ancora una volta, la chiara e spiccata propensione per l’antidemocraticità del Sindaco Ronchi. Evidentemente questa caratteristica è incisa nel suo dna, ma non per questo deve passare sotto silenzio la sua risposta apparsa sui giornali:visto che è un esponente dei Comunisti e non è neppure di Brugherio ….

Non possiamo correre il rischio di assuefarci a tali esternazioni, che fanno il paio con quelle contro i lavoratori della Marzorati (“se non smettono di guardare al centrosinistra non avranno alcuna copertura da me”) che mai dovrebbero uscire dalla bocca un Primo Cittadino degno di questo nome, che per definizione dovrebbe essere garante del pluralismo e della partecipazione.

Non dobbiamo mai stancarci di gridare a gran voce quanto siano vergognosi atteggiamenti di questo tipo, e di rimanere vigili affinché la libertà, sancita dalla Costituzione, non rimanga solo sulla carta.

ECCO LA LETTERA

“Lega, il partito più affidabile per integrità morale” (la Padania, 5 Giugno 2010, prima pagina).

E’ proprio così? Anche a Brugherio? Io qualche dubbio ce l’ho!.

Mi chiamo Mauro Nani. Per tre anni (2004/5/6) ho co-gestito il bar del Parco Increa. Scaduti i termini è stata fatta un nuovo bando di gara per la gestione e lo hanno vinto altri. Allora ho partecipato alla gara per la gestione del Chiosco del Parco Villa Fiorita (2007). L’ho vinta. Purtroppo era solo per un anno, ma l’Amministrazione di allora non è stata in grado, successivamente, di farne un’altro con termini temporali più congrui. In attesa di nuova gara ho mantenuto il Chiosco del Parco Villa Fiorita per altri due anni (2008/9) a seguito di proroghe (assolutamente legali, ma sempre senza certezze e garanzie di continuità per il gestore). In quegli anni ho avuto il piacere di conoscere e avere ottimi rapporti con tutti, coi bambini e le bambine, le mamme e i papà, le badanti, le signore e i signori del vicino Centro Anziani. Con i frequentatori del Parco. Ho investito soldi per comprare macchinari e attrezzature: frigoriferi, vetrinette refrigerate per le bibite, macchina del caffè, congelatore, microonde, forno elettrico, registratore di cassa, le macchine per le granite, la friggitrice per le patatine, il forno/piastra per le grigliate di ferragosto (per i cittadini che non potevano farselo al mare …!) Diverse migliaia di euro. Mi sono impegnato per “far star bene gli utenti del Parco Villa Fiorita di Brugherio”. E dopo tre anni (senza quasi prendere stipendio) ero finalmente riuscito ad ammortare le spese. Il quarto, il duemiladieci, sarebbe dovuto essere l’anno in cui, finalmente, avrei probabilmente cominciato anche a guadagnare qualcosa. In un Parco pubblico di questo tipo, frequentato in gran parte dai bambini, non puoi “speculare” sulla granita, sul pane e nutella, sul ghiacciolo alla menta o sul calicino di barbera.. In un posto come quello, prima bisogna creare un clima di serenità e tranquillità. Il guadagno, se sai lavorare e hai pazienza, lo puoi fare piano piano, dopo qualche anno, dopo gli investimenti e un buon lavoro.

Per questo sarebbe stata giusta un’assegnazione del servizio per almeno otto/nove anni, come si fa di solito. Ma nel 2009 sono arrivate le nuove elezioni comunali. Non intendo qui, nel senso politico, prendere alcuna parte. Ho criticato l’Amministrazione di centro-sinistra perchè non è stata capace di fare una gara per l’assegnazione a lungo termine del servizio (ma neppure i servizi igienici, indispensabili in un parco pubblico). Ora è giusto contestare l’operato dell’attuale Amministrazione di centro-destra per l’iniquo e illegale, comportamento assunto nell’affidamento della gestione di quest’anno del Chiosco. “La Lega è il partito più affidabile per integrità morale”? Non solo, in attesa di nuovo bando di gara, non è stata affidata in proroga la gestione a chi in precedenza aveva vinto la gara d’appalto (per correttezza, quanto meno!) ma l’affidamento è stata fatto con arbitrio, senza concorso, senza confronto, senza nessun atto giuridicamente sostenibile. Il Chiosco del Parco è stato assegnato un qualsiasi privato senza neppure comunicarmi l’intenzione (“sig. Nani, entro una settimana sgombri il locale o tutto quello che c’è dentro lo portiamo noi al magazzino comunale”, così mi è stato detto dieci giorni prima dell’apertura!). E il Sindaco (o chi per lui) ha detto al “nuovo gestore”di scrivere una semplice richiesta che glielo avrebbero assegnato. Ma che modo di amministrare è questo? E la “faccenda” è grave: si tratta di un arrogante abuso di potere! Come se la proprietà del Parco fosse del Sindaco, della moralissima Lega Nord, o di qualche amministratore di questa Giunta! Sarebbe altrettanto grave la posizione del funzionario responsabile del settore territorio, qualora avesse avallato questo atto di palese illegalità. Se non lo ha fatto, invece, perchè il Sindaco e gli Amministratori non ne hanno tenuto conto? Comunque sia andata la questione e chiunque ne sia coinvolto, sarà chiamato a risponderne, in primis di fronte alla legge, poi e soprattutto, di fronte ai cittadini che invito a riflettere sull’etica e la correttezza amministrativa e politica così tanto decantata e sbandierata sulle pagine di qualche giornale di parte. Almeno in questo caso (ma a Brugherio ne sono noti altri) si tratta di demagogia e falsità!

Il parco di Villa Fiorita

A seguito della parziale pubblicazione di questo intervento su “Noi Brugherio” il Sindaco Maurizio Ronchi risponde che “non accetto lezioni di moralità da questo signore … visto che è un esponente dei Comunisti e non è neppure di Brugherio …”. Dai “negri” agli zingari e ai comunisti, dagli extra-comunitari agli extra-brugheresi ai … busseresi! (sono brianzolo di nascita e di Bussero d’adozione). Nessun altro commento, da parte mia, alle sue discriminatorie parole.

Quello che più mi fa arrabbiare è quando dice: “Noi non eravamo contenti di quella gestione e in attesa di un bando molto importante il prossimo anno, con molti miglioramenti per il chiosco, lo abbiamo affidato a una persona di Brugherio che sta facendo molto bene …” .

Primo: io il sindaco Ronchi l’ho visto una sola volta al bar. E’ venuto a dirmi di non dare da bere alcolici ai minori di 16 anni (cosa che non ho mai fatto e non avrei mai fatto, indipendentemente del suo intervento, se non altro perchè ho due figlie e … sono un padre). In tre anni mai una sola lamentela da parte del Comune nei miei confronti. Qualche volta … il contrario (ma questo sono altre storie).

Sul mio operato, sul servizio che prestavo in quel posto … chiedete! Chiedete agli utenti, ai bambini, alle famiglie … Loro sono le persone da sentire. Il loro parere è quello che conta, per me o per un’Amministrazione che tiene alla soddisfazione dei suoi Cittadini. Solo dopo posso accettare da qualsiasi Ronchi, anche se sindaco, affermazioni di quel genere.

Ma nessuno, neppure i miei “clienti-utenti” leghisti (ce n’erano, e ci stavano bene pure loro!) potranno mai dargli ragione.

Concludo ripetendomi: ma che Amministrazione è questa?

MN

Annunci
One Comment leave one →
  1. Mauro Nani permalink
    luglio 14, 2010 7:59 pm

    Grazie per aver pubblicato la mia lettera. Spero serva a qualcuno e a qualcosa (soprattutto a far capire ai cittadini con chi hanno a che fare!)
    Ciao
    Mauro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: