Skip to content

VIA I MAGGIO: ARRIVANO GLI AVVISI DI GARANZIA; SU BARAGGIA INDAGANO I PM

luglio 24, 2012

Giungono scossoni dalla procura di Monza per quel che riguarda le varie indagini in corso a Brugherio.

Negli scorsi giorni, la stampa ha dato notizia che un avviso di garanzia è stato consegnato all’ex Assessore ai lavori pubblici del Pdl Daniele Liserani.

L’articolo del “Giornale di Monza” del 17 luglio 2012

I reati contestati sono abuso edilizio e falso ideologico e riguardano l’attività professionale di Liserani (architetto) in relazione all’intervento edilizio denominato “I Giardini della Guzzina”, composto da una palazzina e sei villette in via 1° maggio. Ne avevamo parlato in un precedente articolo (leggi qui). L’abuso edilizio è stato ipotizzato anche per l’immobiliare Arco Costruzioni e per l’impresa costruttrice.

Le irregolarità, che hanno indotto i magistrati a sequestrare il cantiere (che in realtà vede una parte degli alloggi già abitati), sarebbero da ricercare nelle volumetrie maggiori e nelle altezze degli edifici diverse rispetto a quelle indicate nel progetto presentato in Comune.

Le novità in ambito giudiziario proseguono con il P.I.I. di Baraggia, di cui avevamo invece parlato in questi articoli (leggi qui e qui).

Si è saputo la scorsa settimana (leggi qui l’articolo de Il Punto, in cui viene data la notizia) che il pm Walter Mapelli ha iniziato a controllare la documentazione acquisita in relazione alla questione di Baraggia, sulla quale era stato aperto un fascicolo nello scorso mese di maggio.

Non è stata ancora formulata alcuna ipotesi di reato, né vi sono al momento iscritti nel registro degli indagati, ma i magistrati stanno verificando i documenti per valutare la eventuale presenza di violazioni della legge.

In particolare risulterebbe una difformità, in termini di oneri da pagare al Comune da parte degli operatori edili, (le cooperative edificatrici XXV aprile e Brugherio ’82) fra quanto previsto nella trattativa e quello effettivamente versato. Soprattutto pare che questo “sconto” non trovi giustificazione nei documenti approvati dagli organi del Comune.

In pratica, il testo della convenzione fra Comune e coop edilizie approvato dal Consiglio Comunale il 20 novembre 2009 sarebbe diverso da quello deliberato dalla Giunta il giorno precedente, riportando modifiche per quanto concerne le tempi e le modalità dei pagamenti.

Il risultato di queste variazioni sarebbe un considerevole ammanco, rispetto alla previsione di entrata originale, che avrebbe dovuto essere di 910.000 euro.

Attendiamo gli sviluppi e, come sempre, vi terremo aggiornati.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. elisa permalink
    agosto 7, 2012 9:30 am

    leggo ora questi articoli e mi mettono molto in allarme. ho acquistato un appartamento di quelli in costruzione a baraggia. cosa potrebbero comportare queste indagini? potrebbero interrompere i lavori e non darmi più la casa?

    • brugheriofutura permalink*
      agosto 14, 2012 5:14 pm

      Ovviamente speriamo non ci siano ripercussioni su chi, come lei, ha acquistato una casa in totale buonafede. Purtroppo peró non abbiamo né la competenza in
      materia giuridica (non siamo avvocati o magistrati) né, almeno al momento, le informazioni per poter rispondere alla sua domanda. Appena avremo nuove informazioni le pubblicheremo. Intanto la ringraziamo per l’attenzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: