Skip to content

RESOCONTO DELLA RIUNIONE DEL TAVOLO TECNICO SULLA JABIL DI CASSINA DE’ PECCHI

novembre 16, 2012

Su questo blog abbiamo già parlato della lotta dei lavoratori della Jabil ex Nokia-Siemens.

Il 12 novembre si è svolta una riunione del tavolo tecnico presso il Comune di Cassina de’ Pecchi.

Trascriviamo qui il comunicato delle rappresentanze sindacali che riassume l’andamento dell’incontro.

Al tavolo tecnico di lunedì 12 novembre tenutosi presso il Comune di Cassina de’ Pecchi erano presenti : Il Sindaco di Cassina de’ Pecchi on. D’Amico, il rappresentante della Regione dott. Matone, l’assessore provinciale al lavoro Del Nero, il presidente di Invitalia dott. Citerni di Siena, il dott. Granata in rappresentanza del Comune di Milano, la dott.sa Pavone per la Prefettura, i prof. Di Gregorio e Mauri dell’Università Bicocca e l’ing. Cipriano, un imprenditore del settore aerospaziale, oltre alle rappresentanze sindacali.

Il tavolo è stato introdotto dal Sindaco che ha innanzitutto comunicato che la A.D. di Nokia-Siemens dott.sa Cappello non poteva essere presente in quanto impegnata a Milano in un incontro con Monti ma che ribadiva la partecipazione di NSN al tavolo tecnico e dopo il giro di presentazioni ha ricordato quello che era scaturito dai due precedenti incontri, cioè il protocollo d’intesa sul mantenimento della vocazione industriale dell’area e l’impegno del Ministero dello Sviluppo economico (MISE) di dare mandato ad Invitalia per attivare un progetto di rilancio del sito industriale. Il primo a prendere la parola è stato il dott. Matone (Regione Lombardia) che ha confermato l’impegno della sua struttura per favorire il ricollocamento e la presenza di fondi stanziati in maniera specifica per i lavoratori ex-Jabil ed ex-Eutelia per circa 1,2 milioni di euro. Il successivo intervento dell’assessore provinciale Del Nero ha confermato quanto detto in precedenza dichiarando che il bando per la gestione di questi fondi sarà pronto per la fine di novembre ed ha comunque ribadito che questi soldi possono essere a disposizione anche di chi vuole riassumere i lavoratori nell’area di Cassina dè Pecchi.

Ad intervenire è ora il dott. Citerni di Siena (Invitalia) che ribadisce la propria disponibilità a partire con uno studio di progetto per il rilancio dell’area industriale ma che non ha ancora ricevuto il mandato ufficiale dal Mise da cui la struttura dipende e per conto del quale svolge la propria attività in tutta Italia ed in ogni settore industriale. A questo punto il Sindaco ricorda a tutti i presenti l’impegno preso dal rappresentante del Mise durante l’incontro del 23 luglio quando disse di dare immediatamente mandato ad Invitalia per studiare un progetto di sviluppo industriale per l’area in oggetto “attuativo entro 6 mesi”. Il presidente di Invitalia si dichiara all’oscuro di tutto ciò e, confermando la propria disponibilità ad iniziare in qualunque momento a lavorare per un progetto di rilancio del sito industriale, si impegna a contattare il responsabile del Mise per chiarire la situazione. A parlare è ora il dott. Granata (Assessorato lavoro Comune di Milano) che ribadisce la volontà del Comune di Milano di essere parte attiva del tavolo tecnico in ottica città metropolitana e di poter dirottare, in accordo con l’amministrazione comunale di Cassina D/P, eventuali fondi per le start-up di nuove aziende che si insediano nell’area.

Ora a prendere la parola sono i rappresentanti dei lavoratori R.Giudici (FIOM milano), R.Malanca e F.Galloro (Rsu FIOM Jabil) che esprimono la propria irritazione per la mancanza di rispetto del Mise nei confronti di tutti i lavoratori e dei partecipanti al tavolo tecnico, ma al contempo invitano le istituzioni regionali ha non trasformare l’atteggiamento del Ministero in un alibi per non intervenire a loro volta. Una regione come la Lombardia non può dipendere esclusivamente dal Ministero ma deve essere in grado con le proprie strutture di sostenere e rilanciare le attività industriali sul proprio territorio. Dal canto suo la Fiom ribadisce la volontà di continuare nella lotta a fianco dei lavoratori per impedire la chiusura dell’ennesimo sito industriale ed ammonisce le istituzioni dal perdere altro tempo prima di decidersi ad intervenire.

I prof. Di Gregorio e Mauri (Politecnico) confermano nei loro interventi quanto sia stata proficua la collaborazione tra le università e la struttura industriale di Cassina D/P nel corso degli anni e di quanto sia deleterio anche per loro la dispersione e la conseguente perdita del know-how tecnologico dei lavoratori di questo sito. Si dichiarano altresì disponibili a collaborare con le rappresentanze sindacali per poter creare opportunità di rilancio dell’area intercettando per esempio le esigenze di aziende del settore che cercano opportunità di sviluppo.

L’ultimo ad intervenire è l’ing. Cipriano che si lamenta del fatto che aziende come la sua che vogliono espandersi non trovino delle strutture adeguate a soddisfare tutti i requisiti di qualità e di sicurezza necessari per le produzioni di alta tecnologia mentre ci sono delle aree industriali come quella di Cassina D/P che hanno tutti questi requisiti ma che vengono lasciate colpevolmente morire.

L’incontro si chiude con la dichiarazione della dott.sa Pavone della Prefettura che si impegna ad inviare al Mise una richiesta di chiarimenti sugli impegni presi e non mantenuti, allo stesso modo il Sindaco di Cassina D/P e tutte le istituzioni redigeranno e sottoscriveranno un documento analogo nel quale esprimeranno il proprio rammarico per l’atteggiamento del Ministero e faranno le opportune pressioni affinchè si possa mantenere fede agli impegni presi.

I lavoratori di Jabil e di NSN continueranno nelle loro lotte per arrivare ad una soluzione di continuità lavorativa nell’area industriale di Cassina D/P.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: