Skip to content

SERVIZIO SCUOLABUS: AL VIA LA (TERZA) GARA D’APPALTO.

maggio 1, 2013

Lo scorso 10 aprile, il Commissario Nuzzi ha deliberato (del. n. 12) l’avvio della gara d’appalto per la gestione del servizio di trasporto scolastico per il periodo 1 settembre 2013 – 31 luglio 2015.

E’ ormai circa un anno che tale servizio si trova in condizione “provvisoria”, dopo due gare andate a vuoto (ne abbiamo parlato in precedenti articoli, clicca qui, qui e qui).

La base d’asta è 270.000 euro (per la precedente gara era 338.250 euro), ripartiti in 54.000 euro per il periodo 1 settembre – 31 dicembre 2013, 135.000 per l’anno 2014 e 81.000 per il periodo 1 gennaio – 31 luglio 2015. La copertura richiesta è per un numero minimo di 104 utenti.

Trasporto_scolastico_small

Gli alunni che usufruivano del servizio nel 2011 erano 190, la prima gara andata deserta aveva posto il tetto a 180, la seconda a 140, ora giunge questa ulteriore riduzione motivata, secondo il Comune, dal fatto che le richieste di iscrizione al servizio pervenute entro il mese di marzo scorso erano esattamente 104.

Prima l’eliminazione del trasporto per le materne, poi questi continui ridimensionamenti, che generano continui disagi per le famiglie e nuovi aumenti della congestione stradale nelle vicinanze delle scuole.

E’ perfino probabile che la diminuzione del numero di iscrizioni sia in parte dovuta al fatto che i cittadini si sono rassegnati a dover provvedere con mezzi propri e non hanno fiducia che il Comune possa offrire in futuro un servizio adeguato.

Questo è gravissimo. Non è pensabile che venga mantenuto questo stato di cose.

Noi crediamo che chiunque vincerà le prossime elezioni amministrative, avrà il dovere di porre mano in modo deciso al problema del trasporto scolastico in città.

Ci possono essere vari modi di affrontarla, sia in termini di potenziamento dell’appalto scuolabus, che in quelli di creare condizioni per cui i bambini e ragazzi possano giungere ai centri scolastici utilizzando sistemi alternativi efficaci e sicuri (ad esempio il Pedibus – leggi qui – o un adeguato sistema di percorsi ciclabili).

Una cosa è comunque certa: i brugheresi hanno diritto ad una mobilità migliore.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: