Skip to content

PARCO EST DELLE CAVE: PARTE LA RACCOLTA FIRME PER FERMARE L’AMPLIAMENTO DEL CAROSELLO

dicembre 4, 2013

Come già scritto in un precedente articolo (clicca qui per leggerlo), da qualche settimana è nato il Forum Ambiente Area Metropolitana Parco Est delle Cave, con i seguenti scopi:

1. Organizzazione di Iniziative, momenti di confronto e studio volti a rendere concreto il concetto di “consumo zero di suolo verde”, creando collegamenti con i comitati per la difesa della qualità dell’aria e per la difesa della proprietà pubblica e della gestione delle reti idriche. Per un Fronte unico nella difesa dei beni comuni (Acqua, Aria e Terra).

2. Rilancio dei programmi di valorizzazione e tutela del Parco Est delle Cave in base al programma previsto nella convenzione siglata dalla Provincia di Milano e dai cinque comuni aderenti al Parco: Brugherio, Carugate, Cernusco s/N, Cologno M. e Vimodrone.

3. Stop a nuovi ampliamenti delle aree commerciali nell’area Est Milanese in generale e adiacenti al Parco Est delle Cave in particolare.

Dal momento che la società Eurocommercial, proprietaria del centro commerciale Carosello, ha presentato (seppur non ufficialmente) un progetto di ampliamento della struttura commerciale, che andrebbe ad occupare 20/30.000 metri quadrati di territorio attualmente destinato in maggior parte all’agricoltura, e che questo rappresenterebbe un gravissimo danno per l’ambiente e per il Parco Est delle Cave, il Forum ha avviato una serie di iniziative finalizzate ad impedire la realizzazione di tale progetto.

Una delle aree dove il Carosello vorrebbe espandersi, ad ovest del centro commerciale

Una delle aree dove il Carosello vorrebbe espandersi, ad ovest del centro commerciale

Fra queste, vi è una raccolta firme per una petizione popolare rivolta ai Comuni del Parco ed alle Province di Milano e Monza e Brianza (che sono gli Enti sovracomunali nel territorio delle quali si trova il Parco Est delle Cave).

La raccolta firme è stata avviata lo scorso 30 novembre, ed il testo della petizione è quello che trascriviamo di seguito.

Tutti i cittadini sono invitati a firmare, ed a contattare il Forum utilizzando l’indirizzo e-mail forum.difesambiente@gmail.com oppure visitando la pagina Facebook Forum Ambiente Area Metropolitana Parco Est delle Cave

TESTO DELLA PETIZIONE

Il 25 maggio 2009 la Provincia di Milano ha riconosciuto ufficialmente il Parco Locale di Interesse Sovracomunale (P.L.I.S.) Est delle Cave, cui aderiscono i Comuni di Brugherio, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone.

L’istituzione del Parco è stata il frutto del lavoro e dell’impegno di anni da parte di amministrazioni comunali, associazioni, comitati, singoli cittadini ma questa importante area verde continua ad essere soggetta a tentativi di speculazione edilizia che rischiano di rovinarla.

Solo la mobilitazione popolare ha impedito che la multinazionale francese Decathlon costruisse un centro commerciale all’interno del perimetro del P.L.I.S., a poca distanza da Parco Increa. E’ passato poco più di un anno dalla chiusura di questa vicenda, e già è stata avanzata una nuova proposta che risulterebbe devastante per il Parco e per l’ambiente di tutti i Comuni circostanti.

Infatti Eurocommercial, fondo di investimento olandese cui appartiene il Centro Commerciale Carosello, ha intenzione di ampliare la struttura esistente di altri 20/30.000 metri quadrati, andando a costruire su terreni verdi nei territori di Carugate e Cernusco sul Naviglio, a ridosso del confine del Parco Est delle Cave.

Brugherio, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone sono situati in un’area caratterizzata da seri e documentati problemi di traffico automobilistico, inquinamento atmosferico ed acustico, con ricadute pesanti sulla salute dei cittadini; i dati ufficiali indicano che la superficie urbanizzata è ben oltre il 65% del territorio complessivo dei cinque comuni afferenti al Parco. In queste condizioni, riteniamo che il suolo non edificato debba essere considerato un bene pubblico di valore inestimabile dal punto di vista ambientale, naturalistico, di tutela della biodiversità e della saluta delle persone, e per questo motivo debba essere conservato e, ove possibile, incrementato, ponendo la lotta al consumo di suolo come una priorità.

I Sindaci e le Maggioranze che li sostengono non possono e non devono dimenticare che fra le loro funzioni, la più importante è quella della Tutela della Salute dei loro Cittadini.

L’ulteriore ampliamento di quella che, già ora, è una delle aree commerciali a più intenso traffico d’Italia rappresenterebbe, al contrario, una distruzione di territorio di impatto devastante, in quanto, oltre a sottrarre spazi alla natura, genererebbe traffico, rumore, inquinamento e peggioramento della salute dei cittadini.

Per questi motivi ci dichiariamo contrari ad ogni intervento urbanistico che nasconda un possibile rischio aggiuntivo per il territorio e di conseguenza per i suoi abitanti, considerando ormai improrogabile per i Comuni di Brugherio Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone l’obiettivo del “Consumo di Suolo Zero”. 

Noi sottoscritti cittadine e cittadini chiediamo quindi ai Sindaci, alle Giunte ed ai Consigli Comunali di Carugate e Cernusco sul Naviglio ed ai Presidenti, alle Giunte ed ai Consigli delle Province di Milano e di Monza e Brianza di non consentire l’ampliamento del Centro Commerciale Carosello e rinunciare a qualunque intervento edilizio e/o consumo di suolo che possa influire negativamente sulla qualità ambientale del P.L.I.S. Est delle Cave (sia all’interno del perimetro di quest’ultimo, che all’esterno);

 chiediamo inoltre che i Comuni del Parco (Brugherio, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone) si impegnino a rispettare quanto stabilito dalla Convenzione per la gestione del P.L.I.S. Est delle Cave, e si adoperino quindi – operativamente e finanziariamente – a fare in modo che il territorio del Parco venga protetto e sviluppato dal punto di vista naturalistico ed ambientale.

 

Chi siamo

Il Forum Ambiente Area Metropolitana – Parco Est delle Cave promuove l’obiettivo di “consumo zero di suolo verde” attraverso un fronte unico nella difesa dei Beni Comuni: Acqua, Aria e Terra. La declinazione locale di questo obiettivo si applica nel valorizzare e tutelare il Parco Est delle Cave, nel fermare gli ampliamenti delle aree commerciali e nel sostenere l’opposizione alla devastazione ambientale che il territorio Est di Milano sta subendo, dalle nuove arterie stradali alle trivellazioni senza alcun studio di impatto ambientale.

Il Forum è composto da cittadini, donne e uomini liberi che da anni si battono per la tutela del territorio, la difesa della qualità ambientale e la salute dei cittadini.

Ci battiamo contro la logica speculativa del territorio come mero mezzo per realizzare operazioni in cui l’ambiente e il benessere collettivo vengono sacrificato per il beneficio di una minoranza.

Per salvaguardare e rilanciare il Parco Est delle Cave e opporci al consumo di aree verdi per realizzare nuovi edifici e parcheggi, il Forum Ambiente Area Metropolitana promuove una raccolta di firme, che sottoporremo alle Amministrazioni Comunali che hanno in gestione il Parco, per dimostrare la rilevanza e l’importanza della tutela del Parco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: