Skip to content

ALLIBRATORI DI STATO

dicembre 21, 2013

L’altro ieri il Senato ha approvato con i voti di 140 senatori di Partito Democratico, Scelta Civica e Nuovo Centro Destra un emendamento al cosiddetto Decreto Salva Roma, predisposto della senatrice Federica Chiavaroli (NCD) che recita: “In coerenza con il principio di perequazione ed equilibrio finanziari tra livelli di governo, ed in attuazione dello stesso, qualora interventi legislativi regionali ovvero regolamentari di autonomia degli enti territoriali, aventi ad oggetto misure in materia di giochi pubblici riservati allo Stato non coerenti con l’assetto regolatorio statale di settore, determinino nel corso di un esercizio finanziario minori entrate erariali, anche di natura non tributaria, ovvero maggiori spese statali, anche a titolo di eventuale risarcimento del danno nei riguardi dei concessionari statali per la gestione della raccolta dei giochi pubblici, a decorrere dall’esercizio finanziario successivo sono attuate riduzioni degli ordinari trasferimenti statali a favore delle regioni ovvero degli enti locali che hanno deliberato tali interventi in misura corrispondente all’entità delle predette minori entrate ovvero maggiori spese. Le riduzioni cessano a decorrere dal momento nel quale tali interventi legislativi e regolamentari sono abrogati o revocati o comunque modificati in modo tale da risultare coerenti con l’assetto regolatorio statale in materia di giochi pubblici”.

Espresso in parole semplici il testo dell’emendamento stabilisce che se un Comune intraprende azioni per ridurre la diffusione di gioco d’azzardo e slot machine, e queste generano minori entrate per lo Stato, quest’ultimo riduce i trasferimenti di fondi al suddetto Comune fino a coprire il mancato introito.

slot_machine

Si tratta di un provvedimento gravissimo per almeno due motivi.

Il primo è che con questa nuova norma viene ribadito un principio deleterio che sta causando enormi danni in tutto il Paese, cioè quello che quando lo Stato deve recuperare risorse e tagliare spese lo fa a carico degli Enti Locali, che per sopravvivere sono poi costretti a eliminare servizi, anche essenziali, o a farli pagare ai cittadini.

Il secondo motivo è che questo emendamento, invece di tutelare le persone dai rischi che il gioco d’azzardo, nelle sue varie forme, può comportare in termini di dipendenza e di disagio sociale, al contrario pone sotto ricatto le Amministrazioni che intendono agire in modo virtuoso.

Si penalizzano i Comuni, si agevola la diffusione delle ludopatie, si fa un favore, a spese dei contribuenti, a chi detiene le concessioni per il gioco d’azzardo, tutto questo perché lo Stato è un gigantesco allibratore che basa una parte consistente del proprio bilancio sullo sfruttamento di quello che per molte persone è una forma di disagio sociale.

Il bello (si fa per dire) è che l’emendamento in questione è stato votato anche dal PD (ad eccezione di 4 parlamentari), lo stesso partito che, in varie parti d’Italia organizza banchetti per raccogliere le firme contro le slot.

Una volta scoppiato il caso, Renzi ha pensato di tirare le orecchie ai suoi, e pare che nei prossimi giorni votato un controemendamento correttivo.

Speriamo sia così, ma anche se lo fosse questo non basta a restituire credibilità ai Democratici. Avrebbero dovuto respingere subito la proposta della Chiavaroli senza nemmeno pensarci due volte. Il dietro front puzza di insincerità e di opportunismo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: