Vai al contenuto

ELEZIONI COMUNALI 2018: I NUMERI DEL NUOVO CONSIGLIO

giugno 28, 2018

Dopo il ballottaggio dello scorso 24 giugno, proponiamo la nostra analisi dei risultati.

Sul ballottaggio, più che l’esito finale, che era piuttosto prevedibile considerando il distacco che aveva separato i due contendenti al termine del primo turno, occorre riflettere sul dato di affluenza alle urne.

Domenica scorsa ha votato il 44,86% degli aventi diritto: 12.188 su 27.166; 2.988 persone in meno rispetto al già scarso 55,97% di affluenza del 10 giugno scorso, quando ai seggi erano andati 15.176 brugheresi (- 11,11 la differenza percentuale).

Nel 2013, quando il numero totale di elettori nel Comune di Brugherio era di 26.346, al secondo turno (all’epoca c’erano Troiano e Ronchi) avevano votato in 12.896, pari 48,95%

Al primo turno i dati parlavano invece di 16.734 votanti, per una percentuale del 63,52.

3.838 le presenze in meno al secondo turno rispetto al primo (-14,56%).

Nel 2009, con 26.342 aventi diritto al voto, andarono a votare al primo turno 20.472, pari al 77,72%; in quel caso non fu necessario il ballottaggio.

Nel 2004, 26.441 aventi diritto e 20.880 persone alle urne al primo turno (78,97%).

Confrontando le affluenze dei primi turni, si nota che a queste Elezioni Amministrative hanno votato 1558 brugheresi in meno rispetto al 2013, dove già si era registrato un calo di 3738 votanti rispetto al 2009; 408 il calo di votanti fra 2009 e 2004.

Dal 2004 ad oggi, 5.704 cittadini hanno deciso di andare ad ingrossare le fila degli astensionisti.

voto

Basti pensare che, nel 2004 il vincitore del ballottaggio (Carlo Cifronti) incassava 9.432 voti, mentre oggi Troiano diventa Sindaco con 7.580 preferenze.

I numeri ci dicono con chiarezza che aumenta in modo preoccupante e con andamento costante il numero di cittadini che si disinteressano della politica; la causa di ciò va ricercata in un diffuso senso di sfiducia nei confronti della politica stessa.

Se Marco Troiano può dirsi senza dubbio soddisfatto del risultato elettorale, non così i partiti della coalizione che lo hanno sostenuto.

Il Partito Democratico nel 2013 ne prendeva 3.894 voti (27,93%), oggi arriva a 2.747 (19,42%); ha perso 1.147 voti: un tracollo disastroso che si traduce in quattro consiglieri comunali in meno (passa da 10 a 6).

Brugherio è Tua canta vittoria e, almeno lei, ne ha motivo: passa dai 1.026 voti del 2013 (7,36%) ai 2.307 odierni (16,31%). In pratica, si è presa i voti che mancano all’appello al PD, e 3 Consiglieri Comunali in più (da 2 a 5).

Sinistra per Brugherio mantiene esattamente gli stessi consensi; nel 2013 erano 805 (5,77%), nel 2018 sono 807 (5,71%). Manterrà i due Consiglieri che aveva nella scorsa consigliatura, ma il suo livello di penetrazione, rispetto a cinque anni fa, si dimostra nullo, segno che questa formazione non è stata in grado di far arrivare il proprio operato a nessuno al di fuori del proprio elettorato tradizionale.

La Lista Civica Brugherio in Comune, creata in fretta a pochi mesi dalle elezioni, ha tutto sommato svolto il proprio compito: ha intercettato un buon numero di consensi (874, pari al 6,18%) che altrimenti avrebbero, molto probabilmente, rivolto le proprie preferenze altrove.

Il Centrosinistra brugherese è una coalizione costruita a immagine e somiglianza di Troiano, basata sul contributo di due Liste Civiche generaliste. Il contributo determinante del PD è stato quello di nascondersi in durante la campagna elettorale, e di consentire al Sindaco di fare di tutto per prendere le distanze dal loro simbolo, nella speranza che l’emorragia di voti dei Democratici non trascinasse in basso tutto lo schieramento. Il fatto che i Dem festeggino sul carro dei vincitori, è dovuto solo alla mancanza di umiltà, non al fatto che abbiano realmente qualcosa di cui gioire come partito.

Il Centrodestra ha ottenuto un risultato al di sotto delle proprie aspettative. Terminare il primo turno con un 29,48% contro un 49,13% a favore dell’avversario non era quello che si aspettavano Balconi e soci.

Nella coalizione può essere soddisfatta la Lega, che passa da 773 voti del 2013 (5,54%) agli attuali 2.646 (18,71 %).

A parte questo salto enorme, il resto è il nulla.

La Lista Civica X Brugherio aveva 799 consensi nel 2013 (
5,73%), oggi arriva a prenderne 531 (3,75%) e manterrà un Consigliere solo a causa del fatto che Balconi appartiene a questa formazione.

Forza Italia, 736 voti, 5,20 la percentuale, ritorna in Consiglio con un proprio esponente dopo anni di assenza, ma sono lontani i tempi quando i berlusconiani viaggiavano con percentuali attorno al 30%.

Fratelli d’Italia, rispetto al 2013, passa da 295 (2,12%) a 369 (2,61%), ma rimane fuori dalle Istituzioni. Anch’essa, come Forza Italia, non ha alcun radicamento sul territorio.

Un altro flop è rappresentato dal Polo Civico di Centrodestra (Assi Sindaco). Al suo interno, può esibire una certa soddisfazione solo la componente che fa riferimento a Brugherio Popolare Europea, che “piazza” in Consiglio due dei suoi esponenti.

Se però si guarda il dato più complessivo, si vede che il terzetto di Liste Civiche che compone il Polo, nel 2013 assommava 3298 voti (930 BPE, 1.375 Progetto Brugherio e 993 Uno Sguardo Oltre), il 23,65%.

Oggi arriva a 1.759 (12,44%); sono andati persi 1539 voti e Progetto Brugherio ed Uno Sguardo Oltre sono cancellate dal Consiglio.

Il Movimento 5 Stelle nel 2013 aveva 1267 preferenze (9,09%), oggi raggiunge 1367 voti (9,67%), mantenendo un Consigliere Comunale.

Avanza quindi di 100 voti, ed è un risultato da non trascurare, considerato che il Movimento era l’unica forza politica a non presentarsi in coalizione, e che esso ha probabilmente anche subito le conseguenze del calo di consensi generalizzato che ha caratterizzato i pentastellati dopo l’avvio del contratto di governo con la Lega a livello nazionale.

Nonostante queste condizioni sfavorevoli i 5 Stelle registrano una crescita non indifferente e questo è indice di apprezzamento da parte degli elettori verso il programma ed i candidati.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: