Skip to content

L’ARIA E’ IRRESPIRABILE? IDEA: PROLUNGHIAMO LA TANGENZIALE EST

luglio 11, 2013

Secondo quanto riporta la stampa (leggi qui e qui), tre Consiglieri Regionali della Lombardia, Raffaele Straniero (PD), Mauro Piazza (Pdl) e Antonello Formenti (Lega) è venuto in mente di chiedere alla Giunta Regionale di prolungare la Tangenziale Est da Usmate Velate ad Olginate.

Nella giornata di ieri, 10 luglio, il Consiglio Regionale ha infatti approvato un Ordine del Giorno al Piano Regionale di Sviluppo che invita la Giunta a “valutare il prolungamento della Tangenziale Est da Usmate Velate, dove attualmente inizia l’infrastruttura, fino a Olginate (LC).”

1262856-tangenziale

Come se non avessimo giá abbastanza traffico, abbastanza suolo cementificato, abbastanza soldi pubblici sperperati in infrastrutture inutili.

Quando la capiranno questi fanatici del consumo di territorio che le nuove strade non diminuiscono il traffico, ma lo aumentano e che i soldi andrebbero investiti per migliorare il trasporto pubblico in modo da far viaggiare più persone in modo comodo e senza intasare le strade ed inquinare l’aria?

Proprio ieri su Lancet Oncology è stato pubblica uno studio europeo durato quasi 13 anni che ha coinvolto circa 300.000 persone in 9 Paesi (Svezia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Regno Unito, Austria, Spagna, Grecia e Italia) e che mostra una correlazione evidente fra il rischio di cancro ai polmoni e inquinamento atmosferico.

In particolare è stato analizzato l’inquinamento dovuto alle polveri sottili tossiche presenti nell’aria (particolato PM 10 e PM 2.5) che sono generate soprattutto dai gas di scarico dei motori a scoppio, dagli impianti di riscaldamento, dalle industrie.

I risultati dello studio evidenziano come per ogni aumento di 10 mcg/m3 (microgrammi su metro cubo; il microgrammo è la milionesima parte del grammo) di Pm10 rispetto ai valori accettati dalle direttive, il rischio di contrarre il tumore ai polmoni aumenterebbe del 22%.

Allo stesso modo, per ogni aumento di 5 mcg/m3 di Pm 2.5 il rischio aumenta del 18%. (Leggi qui e qui)

L’Italia risulta essere fra i Paesi più inquinati del continente, e la pianura padana risulta essere una delle aree con la peggiore qualità dell’aria in Italia.

Dovrebbero bastare queste poche considerazioni a far comprendere a qualunque amministratore pubblico che, per il bene dei cittadini, è necessario iniziare a contrastare subito con decisione l’inquinamento atmosferico.

Questo significa evitare di costruire nuove strade e ridurre il numero di mezzi giornalmente in movimento. Il risultato si può ottenere, ad esempio, innovando il nostro sistema della mobilità, cioé incrementando il trasporto pubblico, le forme di trasporto privato collettivo (car sharing, car pooling etc.), la mobilità dolce (ciclopedonale) e facendo viaggiare le merci per meno chiilometri (consumo vicino ai luoghi di produzione).

E’ inoltre indispensabile conservare il suolo libero e piantare alberi.

Come può ancora esistere una classe politica così incapace e retrograda da riuscire a disinteressarsi dell’innovazione ed a partorire idee così insensate e prive di capacità strategica come il prolungamento della Tangenziale Est (o la Brebemi, o la TEM, o la Pedemontana etc.)?

Come può essere così trasversale questa illogica visione del mondo, da trovare consensi nel centrodestra e nel centrosinistra?

Quando di tratta di distruggere il territorio PD e centrodestra trovano spesso l’accordo. Quelli a non essere d’accordo sono quelli che pagano il prezzo di tanta irresponsabilità: i cittadini. Allora è giunto il momento di mobilitarci tutti per fermare gli scempi e porre in atto un modello di sviluppo moderno e amico dell’ambiente.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. luglio 11, 2013 10:56 pm

    Beh, il traffico faranno fatica a farlo crescere: il costo dei carburanti riduce gli spostamenti su gomma già da alcuni anni. Riusciranno sicuramente a buttare i nostri soldi in una sciocchezza….

  2. Lorenzo Primiceri permalink
    luglio 12, 2013 12:47 pm

    Il ns. Territorio é saturo di strade da anni. ed in ogni caso a Baranzate, la Rho-Monza deve essere interrata sono 20 anni che ci avvelena e lo chiediamo !!!

  3. Amadeo Bordiga permalink
    luglio 12, 2013 4:20 pm

    Servi del Capitalismo questi omuncoli al governo delle istituzioni “democratiche” lavorano per aumentare i profitti degli imprenditori. Criminali gli uni, criminali gli altri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sinistra News

Tutte le notizie dal mondo progressista

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: